Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia Cervello - /C.F. 05841780827
viale Strasburgo n. 233 - Palermo (PA) Italia
Email info@ospedaliriunitipalermo.it
RICERCA NEL SITO

Impegni e Standard di qualità dell'Azienda

Unità Operativa di Cardiologia
Dipartimento Cardiovasculo - Respiratorio
Presidio Ospedaliero:
Cervello
Ubicazione:
Edificio A - III° Piano
Tel.:
091 6802682
Altri Numeri:
Emodinamica:  Tel. 091 6802673
Fax: 091 6802674
Posti Letto:
UTIC 12, Reparto 20
Posti Day-Hospital:
DH 2 (un posto di DH medico e un posto di Day Surgery)
Direttore:
Caposala: 
Concetta Lo Pinto , Vincenzo Palazzolo (Emodinamica).
Attività ed organizzazione
UNITA’ DI TERAPIA INTENSIVA CARDIOLOGICA

Attività di ricovero

Viene effettuata in emergenza/urgenza con accesso garantito dal Pronto Soccorso (anche tramite centrale operativa del 118/Elisoccorso).

Riguarda soprattutto i seguenti quadri clinici:
  • il dolore toracico acuto di origine cardiovascolare: sindromi coronariche acute, embolia polmonare, patologie aortiche;
  • lo scompenso cardiaco acuto;
  • le aritmie cardiache ipo- e iper-cinetiche minacciose e/o emodinamicamente instabili (con eventuale necessità di impianto di pace-maker temporaneo o permanente);
  • altri quadri clinici non immediatamente decifrabili che potrebbero esprimere gravi patologie cardiovascolari con esordio subdolo.
In particolare, per la valutazione e il trattamento delle sindromi coronariche acute il Laboratorio di Emodinamica è disponibile 24 ore/24; vengono applicati i percorsi diagnostici e le terapie raccomandati dalle linee-guida internazionali; viene assicurata una stretta collaborazione con i Centri cittadini di Cardiochirurgia.

Nel paziente giovane con cardiopatia ischemica viene effettuata anche la ricerca di particolari fattori di rischio coronarico (studio genetico, valutazione del pattern coagulativo, studio immunologico, eventuale componente infettiva).

Ogni box dell’UTIC dispone di una poltrona utilizzabile da un familiare, al quale è consentita la presenza 24 ore/24 al fianco dell’ammalato.

Attività di ricovero in degenza ordinaria

La maggior parte dei ricoveri proviene dal Pronto Soccorso; si tratta di pazienti del territorio per i quali non è indicato il ricovero in UTIC. Vengono trattate tutte le patologie cardiovascolari.

Alcuni pazienti vengono trasferiti dall’UTIC, dopo il tempo nel quale è necessario il controllo intensivo. Altri pazienti, con problemi cardiologici, vengono trasferiti dagli altri reparti del Presidio Ospedaliero o da altri Ospedali, previo contatto telefonico.

I ricoveri programmati (in numero molto limitato) sono riservati ai  pazienti, con  procedure invasive (diagnostiche e interventistiche). L’accettazione e la gestione completa di questi pazienti fino alla dimissione è curata dai medici del Laboratorio di Emodinamica. La degenza generalmente durata due giorni.

In alcuni pazienti il ricovero viene integrato da prestazioni con data prestabilita in regime di post-ospedalizzazione, allo scopo di ridurre i tempi di degenza.

Dopo la dimissione viene garantito il follow-up con due possibili modalità: 1. visita di controllo ambulatoriale e ricovero in Day-Hospital, quando necessario; 2. inoltre, per i pazienti che lo desiderino, è possibile usufruire di prestazioni libero professionali in regime di attivita’ intramuraria (ECG, visita cardiologia ed ecocardiografia).

Attività di ricovero in Day Hospital (o Day Surgery)

L'attività del DH diagnostico è in fase di "ristrutturazione", considerando la tendenza a deospedalizzare questi pazienti spostandoli sul territorio.
In regime di Day Surgery viene eseguita la maggior parte delle sostituzioni di devices (pace-maker, defibrillatori) in esaurimento.

LABORATORIO DI EMODINAMICA

Il Laboratorio di Emodinamica ha una sua autonomia per la complessità delle prestazioni eseguite.

L’attività dei medici del Laboratorio (oltre alla gestione clinica completa dei pazienti ricoverati per eseguire procedure invasive) consiste principalmente in:
  • Esecuzione di procedure invasive
Procedure diagnostiche (cateterismo cardiaco, coronarografie e altre angiografie periferiche) e interventistiche, (angioplastica coronaria con impianto di stent, anche medicati), sia programmate che in emergenza, in pazienti provenienti dal PS, dall’U.T.I.C e da altre UO del territorio (provincia di Palermo e altre province della Sicilia).
  • Attività in emergenza/urgenza “h 24”
Pronta e ininterrotta disponibilità 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 di uno staff completo (personale sanitario medico e non medico e tecnico di radiologia) per l’angioplastica primaria nell’infarto miocardico acuto (oramai considerata la modalità più efficiente per affrontare questa patologia) e per altre emergenze, sia nei giorni feriali (turni di servizio ore 8-20) sia nelle ore notturne e nei festivi (con un servizio di reperibilità ).
  • Ambulatorio per pazienti esterni
Questo ambulatorio, gestito direttamente dai medici del Laboratorio, ha due finalità:
 
1. La valutazione del corretto iter diagnostico del paziente con sospetta cardiopatia ischemica e quindi l’appropriatezza dell’indicazione alla procedura invasiva.

2. Il controllo di quel peculiare sottogruppo di pazienti che sono stati sottoposti a rivascolarizzazione miocardica sia per via percutanea (angioplastica) sia chirurgica (by- pass).

Organizzazione

Il laboratorio dedicato alle procedure invasive consta di due sale di emodinamica, ambedue dotate di sistemi cardioangiografici digitali (quella di più recente acquisizione è dotata di flat panel, idoneo alla diagnostica e all’interventistica sia delle coronarie sia dei distretti vascolari periferici) e di tutti i più aggiornati dispositivi per il trattamento percutaneo della malattia coronarica. La coesistenza di due sale attrezzate consente un miglioramento del servizio nel suo complesso e in particolare nell’esecuzione dell’angioplastica primaria nell’infarto miocardio acuto (una sala infatti è sempre pronta e disponibile per l’emergenza anche durante l’attività ordinaria).

L’approccio attraverso l’arteria radiale, in alternativa a quella femorale, e l’uso di dispositivi meccanici per la chiusura delle arterie femorali consentono una rapida mobilizzazione dei pazienti con conseguente riduzione dei disagi e della durata della degenza.
Viene attuato un costante controllo della qualità e della sicurezza, attraverso verifiche periodiche dei risultati e l’aggiornamento di prassi operative condivise.

E’ sempre assicurato (h24) il trasferimento protetto dei pazienti candidati ad interventi di cardiochirurgia (anche in situazioni di emergenza) nei Centri di Cardiochirurgia cittadini.

ATTIVITA’ AMBULATORIALE

Controlli ambulatoriali vengono garantiti a tutti i pazienti dimessi dall’UO che, quando ritenuto necessario, vengono seguiti periodicamente fino anche a 6 mesi dall’evento che ha motivato il ricovero.

Inoltre vengono effettuati alcuni controlli per pazienti esterni che abbiano una richiesta motivata dal curante (possibilmente una breve relazione clinica) o per le donne in gravidanza.

Vi sono inoltre peculiari attività ambulatoriali specifiche per il controllo di pace-maker e defibrillatori impiantabili, per pazienti selezionati con scompenso cardiocircolatorio e per pazienti sottoposti a procedure di rivascolarizzazione miocardica.

Vengono eseguite anche per pazienti esterni prestazioni strumentali: Ecocardiografia, (Transtoracica e Transesofagea), ECG dinamico, Test ergometrico, Test Cardiorespiratorio (in collaborazione con l’UO di Malattie dell’Apparato Respiratorio) e Scintigrafia miocardica da sforzo (in collaborazione con la Medicina Nucleare).

I medici di questa UO inoltre svolgono il lavoro di consulenza cardiologia (visita e/o prestazione strumentale) richiesto dalle altre U.O. del Presidio Ospedaliero 24 ore/24.

I medici dell’UO inoltre sono disponibili al colloquio tramite e-mail con i medici del territorio su argomenti specifici.

Prenotazione attività ambulatoriali

Per prenotare una visita specialistica e/o una prestazione diagnostico-strumentale è necessario munirsi della richiesta del Medico di Medicina Generale o da un Medico specialista.

Tale richiesta deve poi essere regolarizzata presso l’Ufficio Ticket prima della erogazione della prestazione.

Le prenotazioni vengono effettuate al Centro Unico Prenotazioni (C.U.P.) per accedere alle modalità di prenotazione

Soltanto la programmazione della data delle visite dei pazienti dimessi dalla U.O. è effettuata direttamente dai Medici dell’U.O. (1° controllo ambulatoriale dopo 1 mese circa dalla dimissione).

Le donne in gravidanza accedono all’ ambulatorio anche senza prenotazione, previa esibizione della richiesta del Medico curante.

 
Le prestazioni vengono effettuate come indicato nella tabella seguente:

 Prestazione  
Dove andare per essere visitati 
A quale orario    In quali giorni   
 Ambulatorio
Aritmie e PM
 III° piano  09.00 - 14.00  da lunedi a venerdi
 Ambulatorio
scompensati
 Poliambulatorio  09.00 - 14.00  Martedì
Ambulatorio di Emodinamica  V° piano  10.00 – 14.00 Mercoledì e giovedì   
 Ambulatorio generale  Poliambulatorio  09.00 - 14.00  Mercoledi’
e giovedì
 Test ergometrico  III° piano  08.30 - 14.00  da lunedi a venerdi
 ECG Dinamico  III° piano  08.30 - 14.00  da lunedi a venerdi
 Ecocardiografia  III° piano  08.30 - 14.00  da lunedi a venerdi

Attività di ricerca

L'U.O. partecipa allo svolgimento di diversi studi multicentrici ed di registri coordinati da qualificati Centri di Ricerca nazionali ed internazionali in svariati settori della Cardiologia.
I pazienti in possesso dei requisiti previsti dallo studio possono accedere gratuitamente a specifici controlli cardiologici-clinici e strumentali per tutta la durata dello studio.